Impostare Nuova Costruzione

Lotto di Costruzione
1) STUDIO DEL CONTESTO

Bisogna partire dallo studio del terreno di partenza, il Lotto di Costruzione e dalla planimetria di rilievo. E’ importante avere una planimetria in formato CAD con tutti i dettagli dimensionali e altimetrici necessari. In mancanza di Rilievo al CAD è possibile effettuare la Ricostruzione al CAD

Ricostruzione al Cad del lotto di costruzione
2) RICOSTRUZIONE CAD

In mancanza di Rilevo al CAD si procede alla ricostruzione al CAD della planimetria del lotto di costruzione a partire da una planimetria ricevuta in qualsiasi formato o da una vista aerea tipo googlemaps o similari

Estratto dal Piano Regolatore Comunale
3) CALCOLI VOLUMETRICI

Va poi valutato il volume di fabbricabilità consentito dal regolamento urbanistico del posto in base all’Indice di fabbricabilità e alle indicazioni dagli strumenti urbanistici attuativi.  Uno studio attento sulla volumetria in base all’indice di fabbricabilità e alle opzioni consentite permette di ottenere il massimo sfruttamento e una resa ottimale .

Inquadramento Urbanistico
4) INQUADRAMENTO URBANISTICO

Ottenuti i Calcoli Volumetrici si procede con l’Inquadramento Urbanistico per studiare il migliore orientamento ed inserimento nel contesto e tipologia di costruzione più adatta; la migliore esposizione ed affaccio, la distanza dai confini e i rapporti con i terreni attigui, lo studio dei percorsi, ecc.

 

4) Progetto-Idea Preliminare

Si consiglia di studiare alcune alternative di bozze progettuali per valutare ed identificare la migliore soluzione progettuale da approfondire. Questo con studio in pianta per ogni piano previsto con il Progetto-Idea

Lo stesso può essere fatto per le facciate principali, ovvero con il Progetto Idea in Prospetto, uno studio in bozza in prospetto con l’idea di progetto suggerita. Anche in sezione per poter valutare le proporzioni e le altezze interne con il Progetto-Idea in Sezione.[/learn_more]

5) Progetto Architettonico Definitivo

Individuata con il Progetto-Idea la soluzione ottimale da approfondire si può passare all’ elaborazione del Progetto Definitivo in scala e nel dettaglio che è un documento pronto per i preventivi delle imprese e può essere sviluppato in pianta con il Progetto Architettonico Pianta , in prospetto con il Progetto Architettonico Prospetto e in sezione con il Progetto Architettonico Sezione

6) Modellazione 3D e Rendering fotorealistici di interni ed esterni

Modellazione 3D esterni con studio di un modello 3D per valutare il migliore sviluppo volumetrico della costruzione. – Rendering di viste 3D e Panoramiche 3D esterne. – Modellazione 3D interni con studio di un modello 3D per valutare il migliore sviluppo volumetrico degli ambienti interni. – Rendering di viste 3D e Panoramiche 3D interne.

7) Progetto d’Arredo e Progetto Particolareggiato

Il Progetto d’Arredo consiste nello sviluppo degli ambienti in pianta in scala ravvicinata con studio accurato di ogni dettaglio. il Progetto Particolareggiato è lo studio di un particolare costruttivo o compositivo sia in pianta che in prospetto per definire nel dettaglio anche la vista frontale.

8) Tavole di Approfondimento

Per finire tutte le tavole tecniche e non per approfondire i progetti studiati nel minimo dettaglio:

tavola progetto controsoffitti, schema di illuminazione e progetto impianto elettrico, tavola progetto pavimenti,tavola quote e misure,tavola Calcolo Superfici e Rapporti Aeroilluminanti (RAI), tavola Raffronto Demolizioni-Costruzioni, ecc.

9) Ricerche di Mercato e Studio Compositivo

Una consulenza a tutto campo che rappresenta un valido ausilio per la definizione e la scelta di tutti i particolari sia esterni che interni che va dai materiali, finiture e tecnologie costruttive esterne alle forniture, materiali e scelta dei colori e delle finiture per gli ambienti interni.

Impostare Nuova Costruzione ultima modifica: 2012-12-06T17:07:08+00:00 da Staff di Architettiamo.it